Informazioni utili

Tipi di materiali

Tipi-di-materiali

Esistono diversi tipi di materiali per la realizzazione di scatole e confezioni, ma ognuno di essi ha caratteristiche diverse che determinano la tipologia e la robustezza del prodotto finale. I seguenti materiali sono più spesso utilizzati nelle strutture di stampa:

Cartone personalizzato

Cartone

Il cartone può essere di diverse grammature, a seconda che sarà sottile o spesso. È necessario determinare correttamente quanti grammi saranno necessari in base al peso che il pacco deve sostenere. Può essere di colore diverso, secondo il prezzo richiesto dal cliente, come bianco su entrambi i lati, bianco sul fronte e grigio sul retro, bianco sul fronte e crema sul retro, kraft, ecc.

Esempi di articoli e prodotti

Carta

Esistono diversi tipi di carta in base alle caratteristiche che la definiscono come grammature e volumi differenti. Eccone una parte:
La carta offset è la più famosa, prodotta con ampia applicazione. È estremamente bianco con poca cellulosa, il che lo rende di buona passabilità e qualità di stampa monocromatica ea colori. Viene utilizzato principalmente per cataloghi, libri di testo, brochure, libri, dizionari e qualsiasi materiale pubblicitario che richieda una stampa di alta qualità.
La carta lucida ha un rivestimento su entrambi i lati e si distingue per essere lucida e morbida, il che la rende anche più costosa. Viene spesso utilizzato nella stampa digitale per materiali di alta qualità.
La carta adesiva, detta anche autoadesiva, è caratterizzata dal fatto che un lato le permette di aderire ad altre superfici. Può essere utilizzato anche in stampa digitale o offset a seconda della tiratura.
La carta da giornale è di qualità inferiore, quindi più economica, ma è più leggera di quella offset.
Si distingue per il colore crema ed è utilizzato principalmente per i giornali e alcuni quaderni scolastici.
La carta cromata può essere opaca o lucida ed è adatta alla stampa perché mantiene la sua brillantezza. Viene spesso utilizzato per la laminazione su cartone ondulato e cartone, e se è di una grammatura più spessa, è possibile ricavarne direttamente una scatola.
La carta griffata (carta effetto) è quella colorata e diversa al tatto, può essere lucida, cangiante, ruvida, liscia. Si distingue per il suo prezzo elevato e viene utilizzato per imballaggi di lusso.

tipi di carta da stampa

Cartone ondulato

Il cartone ondulato viene spesso confuso con il cartone da persone al di fuori del settore della stampa, anche se non hanno nulla in comune. Viene utilizzato principalmente per la spedizione di imballaggi e cartoni, nonché per alcuni imballaggi di lusso che richiedono un trasporto sicuro. Il cartone ondulato può essere a due strati, tre strati, quattro strati, cinque strati, con i lati esterni in carta diritta e l'interno ondulato. Quando manca una delle partizioni esterne, si dice che il cartone ondulato è onda aperta. Può essere marrone/marrone, marrone/bianco e bianco/bianco, che è determinato dal colore dello strato esterno.

tipi-di-cartone-ondulato

Mukawa

Mukawa è usato per i beni di lusso. Si distingue per il suo prezzo elevato. È difficile e per realizzare un determinato prodotto è necessario creare dei "canali" attraverso i quali la mukava possa essere piegata. Durante il processo di produzione non viene applicato lo sbiancamento, motivo per cui è grigio su entrambi i lati. La timbratura può essere aggiunta stampando la carta cromata e quindi laminandola (incollandola) alla copertina. Alcuni clienti preferiscono ricoprire il materiale con carta di design. Il cartone è di diversi spessori, il che consente la creazione di confezioni di diversa resistenza in base al loro contenuto e al prezzo richiesto dal cliente.

Tavola rigida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *